Fondazione Spinola-Banna per l'arte
  • Italiano
  • linea
  • English
HOME | ARTI VISIVE | Opening Atlante Energetico

Opening Atlante Energetico

OPENING ATLANTE ENERGETICO

a cura di Elena Mazzi

Evento conclusivo del progetto di residenza per giovani artisti organizzato dalla Fondazione Spinola Banna e GAM di Torino e promosso dalla Compagnia di San Paolo

Presso Fondazione Spinola Banna per l’Arte dal 24 al 30 giugno


Atlante Energetico è il primo percorso di un progetto triennale che vede unite, grazie al fondamentale sostegno della Compagnia di San Paolo, due eccellenze culturali del territorio piemontese: un’istituzione privata e una pubblica, la Fondazione Spinola Banna per l’Arte e la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.

Si è voluto far confluire le diverse finalità delle due istituzioni in un unico percorso, affidato a una giovane tutor, l’artista Elena Mazzi, con l’intento di declinare il tema dell’energia, a sua volta legato al territorio piemontese, nella maniera più ampia e innovativa.

Cinque giovani artisti hanno potuto confrontarsi con la loro tutor in uno scambio intenso e di grande affinità, all’interno di un percorso che prevedeva, in un lasso di tempo di otto mesi, workshop, incontri, performance e una mostra.

Elena Mazzi, cogliendo i vari stimoli e le opportunità offerte da un’istituzione pubblica e da una privata in dialogo tra loro, ha voluto a sua volta ampliare il perimetro dell’esperienza, intrecciando il proprio percorso di riflessione, di osservazione e di studio con quello di personalità provenienti da realtà diverse, le cui voci si ritrovano raccolte in una pubblicazione finale, in una polifonia di interessi che spaziano dalla letteratura alla filosofia, dalla fisica alle scienze naturali.

Il tema scelto dell’energia, analizzato in relazione al territorio piemontese e a una sua importante risorsa quale il riso, ha fornito un ricco sostrato di stimoli, alimentando molteplici rielaborazioni artistiche che si ritroveranno all'interno della mostra conclusiva del progetto che sarà inaugurata il 24 giugno alle ore 17.30 presso la sede della Fondazione Spinola Banna per l’Arte a Poirino.

Elena Mazzi intende il lavoro artistico come un'occasione di studio e di ricerca, mettendo in dialogo il sapere scientifico con la capacità immaginativa e l’approccio olistico. In passato ha rivolto grande attenzione per le tematiche legate alla relazione tra l’ambiente e chi vi abita, alle trasformazioni forzate del dato naturale a scopi di sfruttamento intensivo, come alle reazioni delle popolazioni e della politica a queste trasformazioni antropiche o a fenomeni devastanti come il terremoto a L’Aquila.

Alla base dei workshop del progetto Atlante Energetico, Elena Mazzi ha scelto di esperire un paesaggio poco conosciuto e inesplorato, quello delle risaie, che diventa un espediente per parlare di un approccio antropologico, sociale e scientifico verso un territorio complesso. Un’analisi articolata, una metodologia di lavoro progettuale che guarda a differenti prospettive d’azione svolte al fine di conoscere, salvaguardare e narrare, e a lasciare a ognuno dei partecipanti la libertà necessaria per articolare le proprie ricerche in autonomia, ma pur sempre in dialogo, con il mondo circostante e con il resto del gruppo.

La mostra presso la Fondazione Spinola Banna per l’Arte presenta le opere sia dell'artista tutor che dei 5 partecipanti al progetto: Paola Pasquaretta, Nadia Pugliese, Fabio Roncato, Silvia Rossi, Chiara Sgaramella. Le opere di Elena Mazzi trovano inoltre ancora respiro presso la GAM, mantenendo una forma simile ma adattata agli spazi museali.

La mostra sarà visitabile sabato 24 giugno a partire dalle 17.30 e domenica 25 giugno dalle 10.00 alle 17.30. Dal 26 al 30 giugno su appuntamento.
Ingresso libero


Sabato 24 giugno Saranno organizzate delle navette con partenza da Milano (ore 15, via Paleocapa - Stazione Cadorna ripartenza ore 20.30) e da Torino (ore 16.30 stazione di Porta Susa ripartenza ore 20.30) Per info e prenotazioni scrivere a info@fondazionespinola-bannaperlarte.org entro il 20 giugno


Clicca qui per visionare la mappa per arrivare in Fondazione

È possibile scaricare immagini del progetto a questo link: https://drive.google.com/open?id=0B8RfCQ1XVoE1Z2J1Rkl1ZFdsZWc

Clicca qui per l’invito

Clicca qui per il comunicato stampa

Il progetto è realizzato con il sostegno della

Opening Atlante Energetico